Seguici su

Esplora contenuti correlati

 

Nidi Gratis: dal 23 settembre 2019 al via l’adesione delle famiglie alla Misura di Regione Lombardia.

La Misura integra le agevolazioni tariffarie eventualmente già previste dai Comuni azzerando le rette dovute dalle famiglie in possesso di specifici requisiti, per la frequenza a nidi e micro-nidi pubblici o in posti in nidi e micro-nidi privati acquistati in convenzione dal Comune.
Le famiglie potranno aderire a partire dalle ore 12.00 di lunedì 23 settembre 2019 fino alle ore 12.00 di venerdì 25 ottobre 2019, fino a esaurimento delle risorse economiche stanziate.

 

 
Nidi Gratis: dal 23 settembre 2019 al via l’adesione delle famiglie alla Misura di Regione Lombardia.
 

I requisiti richiesti sono i seguenti:
- avere figli di età compresa tra 0-3 anni iscritti a strutture nido e micro-nido pubbliche e/o private dei Comuni ammessi alla Misura Nidi Gratis 2019-2020;

- indicatore della situazione economica equivalente – ISEE ordinario/ISEE corrente/ISEE minorenni 2019 (nel caso in cui il Comune lo richieda per l’applicazione della retta) inferiore o uguale a 20.000,00 euro;

- entrambi i genitori devono risiedere in Lombardia;

- entrambi i genitori devono essere occupati oppure un genitore deve essere occupato, mentre il genitore disoccupato deve essere in possesso della DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità) e del PSP (Patto di Servizio Personalizzato).

Sono considerati occupati i genitori che, alla data di presentazione della domanda, hanno un contratto di lavoro dipendente o una posizione di lavoro autonomo.

In caso di genitore disoccupato è necessario che:

la DID risulti già sottoscritta al momento di presentazione della domanda;
il PSP sia già stato sottoscritto presso un Centro per l’Impiego o un Operatore accreditato in Regione Lombardia per i servizi al lavoro abilitati, oppure che venga sottoscritto entro quattro mesi dalla data di presentazione della domanda, pena la non ammissibilità a finanziamento della domanda.
In presenza del nucleo monoparentale, tutti i requisiti di cui sopra si riferiscono al solo genitore che costituisce il nucleo familiare del bambino che è l’unico soggetto autorizzato a presentare la domanda.

La domanda di contributo può essere presentata esclusivamente online attraverso il sistema informativo dedicato ai bandi di Regione Lombardia – piattaforma Bandi online - con il pin della tessera sanitaria CRS/TS-CNS  oppure con lo SPID.

Sono disponibili on line  video tutorial che illustrano come accedere alla piattaforma regionale dei bandi.

Le famiglie possono chiedere informazioni sull’Avviso con le seguenti modalità:

rivolgendosi a nidigratisfamiglie1920@regione.lombardia.it
Chiamando il Center di Regione Lombardia 800.318.318 digitando 1.
Per richiedere assistenza tecnica in fase di compilazione è possibile chiamare il numero verde 800 131 151 (sempre gratuito) oppure scrivere a bandi@regione.lombardia.it