Esplora contenuti correlati

 

DECURTAZIONE PUNTI PATENTE - COMUNICAZIONE DATI DEL CONDUCENTE

MODALITÀ DI COMUNICAZIONE DATI

 

 

Quando si riceve la notifica di una multa, è NECESSARIO adempiere all'obbligo relativo all' “invito a comunicare i dati di chi era alla guida del mezzo al momento dell’infrazione” ex Art. 126 bis cod. str.

La legge stabilisce che il proprietario dell’auto, entro 60 giorni dalla notifica della contravvenzione, ha il dovere di comunicare all’autorità che ha emesso la multa il nome di colui che era alla guida del mezzo: ciò affinché si possa procedere, nei confronti di quest’ultimo, alla decurtazione dei punti dalla patente.

ATTENZIONE: Se il proprietario del veicolo non comunica, senza giustificato motivo, i dati dell’effettivo conducente, non si procederà ad alcuna decurtazione di punti, ma verrà notificata a quest'ultimo un'ulteriore sanzione da € 286,00 a € 1.143,00.